Bere un bicchiere di succo di frutta al giorno è legato all’aumento di peso dei bambini

Uno studio collega il consumo di un bicchiere di succo di frutta al giorno con l’aumento di peso nei bambini: dovresti eliminarlo dalla tua dieta?

Bere un bicchiere di succo di frutta al giorno è legato all'aumento di peso dei bambini

Una revisione di ben 42 studi, condotta da team di ricercatori dell’Università di Toronto e della Harvard Medical School, ha stabilito un legame diretto tra il consumo di succhi di frutta (anche se naturali e spremuti in casa) e l’aumento di peso nei bambini.

Da tempo ormai gli esperti di nutrizione avvertono che il consumo di succhi di frutta deve essere occasionale e non vale in alcun modo come un frutto. Il succo ha gli stessi zuccheri di una bibita analcolica e praticamente le stesse calorie e in molti casi viene dato ai bambini quotidianamente.

Che impatto ha il consumo di questa bevanda sul BMI dei bambini?

Questa meta-analisi, pubblicata sulla prestigiosa rivista medica JAMA Pediatrics, ha concluso che il consumo di un bicchiere di succo di frutta al 100% è direttamente collegato a un aumento dell’IMC dei bambini.

Si tratta della più ampia revisione su questo argomento fino ad oggi, in quanto i 42 studi esaminati includevano i dati di 45.851 bambini e 268.095 adulti. Gli autori hanno concluso che i bambini che consumavano succo di frutta al 100% ogni giorno avevano un aumento dell’indice di massa corporea (BMI) di 0,03, soprattutto quelli di età inferiore agli 8 anni.

Sebbene non sia stata trovata una relazione così forte per gli adulti a causa di alcune differenze nel modo in cui le calorie vengono misurate nei diversi studi, alcuni studi che non hanno preso in considerazione l’apporto calorico hanno mostrato un aumento di peso di 0,21 kg in questo gruppo di popolazione.

Succo o bibita, quale opzione è migliore?

Sapevi che un succo di frutta ha lo stesso zucchero di una bibita analcolica?
Sapevi che un succo di frutta ha lo stesso zucchero di una bibita analcolica?

Michelle Nguyen, autrice principale del lavoro, ha voluto precisare che “i succhi di frutta al 100% sono un’alternativa più salutare a una bevanda alla frutta o zuccherata, come una bibita, ma il problema di questi succhi è che contengono poche o nessuna fibra rispetto al frutto intero”.

Ovviamente sarà sempre meglio bere un succo fatto in casa con frutta fresca, ma non lasciarti ingannare dal marketing o dalle nostre convinzioni di sempre: il succo non è affatto uguale al consumo di frutta.

Inoltre, quando un bambino beve un succo di frutta, supera di gran lunga i 16 grammi di zucchero libero che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stabilisce come quantità massima giornaliera per i bambini.

Perché lo zucchero si libera nel succo?

Perché la spremitura della frutta rimuove tutte le fibre e rilascia lo zucchero. Questo processo converte lo zucchero naturalmente presente nella frutta (lo zucchero intrinseco dell’alimento) in zucchero libero, proprio come se stessi mangiando zucchero da tavola.

Inoltre, poiché hai eliminato le fibre, queste passano nel sangue molto velocemente, producendo picchi di glucosio.

Un altro problema, la quantità consumata

Il dottor Walter Willett, professore di epidemiologia e nutrizione presso la Harvard T.H. Chan School of Public Health e professore di medicina presso la Harvard Medical School di Boston, ha dichiarato alla CNN che “uno dei problemi principali dei succhi di frutta è la quantità, e cioè che quando si consuma frutta in questo modo è molto facile esagerare”.

Quando mangi la frutta in succo, puoi bere tre o quattro pezzi in un bicchiere in pochi secondi senza sentirti sazio. D’altra parte, quando mangi la frutta intera, è molto difficile mangiarne più di un pezzo senza sentirsi sazi.

E per quanto riguarda la quantità di zucchero, stai moltiplicando per tre o quattro volte quello che assumeresti masticando il frutto.

Dovrei eliminare per sempre il succo di frutta dalla dieta di mio figlio?

Quindi non dovrei mai dare un succo di frutta a mio figlio? Beh, questo è un problema come tutti gli altri. Se tuo figlio segue una dieta sana e mangia bene regolarmente, se un giorno beve un succo di frutta non avrà alcun effetto su di lui.

Ma ciò che non devi fare è berlo abitualmente o vederlo come una bevanda salutare, come molti hanno creduto (e credono tuttora).

La cosa più importante è dare sempre la priorità alla frutta intera e se un giorno il bambino vuole un succo di frutta, può prenderlo senza problemi, ma non deve diventare la classica merenda da portare a scuola il giorno della frutta, perché non vale come tale.

Bere un bicchiere di succo di frutta al giorno è legato all'aumento di peso dei bambini

Bere un bicchiere di succo di frutta al giorno è legato all’aumento di peso dei bambini

Uno studio collega il consumo di un bicchiere di succo di frutta al giorno con l'aumento di peso nei bambini: dovresti eliminarlo dalla tua dieta?
Perché bere vino fa venire il mal di testa

Perché bere vino provoca mal di testa?

Uno studio scientifico potrebbe aver scoperto il motivo per cui bere vino provoca mal di testa in alcune persone. Parliamo della sostanza responsabile di questo problema.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.